Un anno fantastico!

Un anno fantastico!

 

Non so da dove partire, ma ci provo!!! Pensavo che questo 2016 sarebbe stato come tutti i precedenti anni: monotono, senza gioie, senza traguardi… E invece, non posso fare altro che ringraziarlo; sarà stato il “karma” o sarò stata io, ma qualcosa di positivo è successo.

Tralasciando il fatto che ho conosciuto persone negative ( purtroppo quelle ci saranno sempre nel corso della vita ) che hanno cercato di mettermi i bastoni fra le ruote, io ho comunque seguito le mie emozioni e la mia voglia di fare. Essendo una “testa dura”, non ho mai cercato l’aiuto di nessuno; il mio pensiero è sempre stato quello di riuscire ad ottenere qualcosa solamente con i miei sacrifici e con i miei sforzi. Il risultato? Non posso dire di esserci riuscita del tutto, ma almeno ho iniziato a creare le basi, come si dice, “si può sempre migliorare”.

Quante volte in questo anno ho voluto mandare tutto al diavolo, quante volte avrei preferito fare la bella vita, quante volte ho detto a me stessa “Ma chi me lo fa fare?!”. Ma nonostante le critiche, gli insulti ricevuti e vari problemi, ho scavalcato questo muro ed ho iniziato ad assaporare i frutti del mio lavoro: e credetemi, non vi è sensazione più bella di sentirsi soddisfatti del proprio lavoro, meglio ancora se quel lavoro piace alle altre persone e può essergli d’aiuto.

Come detto prima, ho sempre voluto fare tutto da sola; mi sono trovata parecchie volte ad affrontare situazioni difficili, situazioni di cui non sapevo se ero capace di uscirne, ma sono qui! Ovviamente gli errori commessi non potrò mai cancellarli, anche perché mi serviranno da esempio e soprattutto da lezione. Pur cavandomela da sola, ho tenuto al mio fianco persone poche ma buone: i miei genitori e l’amore della mia vita. Quindi, un grazie di cure va a loro ed alla loro pazienza nel sopportarmi: hanno dovuto combattere con i miei pianti e con la mia rabbia di quando mi sentivo sprofondare, di quando mi sentivo una nullità. Ma il loro amore nei miei confronti è stato superiore, è stata la vittoria più bella.

Ma un grazie va anche a voi, a voi lettori e seguaci: è grazie a voi che ho continuato a scrivere qui, è grazie a voi che non ho mollato, è grazie a voi se ogni giorno mi sveglio con la gioia di sapere che qualcuno aspetta i miei consigli!

Grazie a tutti, a quelli che ci sono stati e a quelli ci saranno, vi auguri un felice e sereno anno nuovo!!!

 

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

 

Un anno fantastico!

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *